Cerca nel blog

Caricamento in corso...

Per contattarci:


piovonorunners@gmail.com

mercoledì 29 febbraio 2012

A cena per la De Marchi

Save the Date!!

Lunedì 19 marzo 2012, dalle 19.30 in poi, cena al Panta ReiVia Pasubio 14, Milano.

Il tema della cena sarà Babbo Natale, amico di tutti i bambini, in perfetta sintonia con il clima equatoriale che stiamo vivendo a Singapore Milano.

La cena prevede due primi caldi, un secondo caldo, trenta tra antipasti, contorni e cazzatielle varie, dolci, vino, acqua, caffé, tovaglioli e centrini da tavola.

Ma tutto ruota, come detto, intorno alla figura paciosa e rassicurante di Babbo Natale.

Babbo Natale. Tutti noi nati prima del 2000 ricordiamo con affetto il simpatico panzone dalla barba lunga e bianca e dal vestito rosso abbondante. Ebbene, un grave pericolo incombe sui fanciulli del terzo millennio. L'icona del gioviale Babbo sta per essere soppiantata dall'anoressico scalatore di balconi. Un pupazzo di plastica che famiglie di onesti ma incauti lavoratori appendono ai davanzali. Tradizione? Ancora, per fortuna, no. Ed è nostro dovere civico lottare affinché non lo diventi mai.

Babbo Natale è godereccio e rubicondo. Ama i bambini. Non si sognerebbe di imitare un qualsiasi ladruncolo per entrare nelle loro case. Con slitta e renne approda su tetti, e scende da camini.

Il tentativo di distruggere l'icona classica di Babbo Natale non è il mero, ennesimo, strumento adoperato per invadere l'occidente di paccottiglia cinese. C'è qualcosa dietro, di ben più profondo e pericoloso. I poteri forti? L'ombra di D'Alema? Bildenberg? A queste e ad altre domande risponderà Roberto Torti, maratoneta, blogger, ma soprattutto autore dell'audace pamphlet Liberiamo Babbo Natale!

"Credere a Babbo Natale
è esercitare l'immaginazione,
è vivere a cavallo tra magia e realtà.
E noi cosa facciamo?
Appendiamo un orribile
fantoccio al balcone."
Il costo della cena è di 20 euro, dei quali 15 andranno per pagare cibo, vino, locale e bicchieri. Tutto il denaro raccolto durante la serata sarà versato alla Fondazione De Marchi il giorno dopo, con un'unica donazione, attraverso la pagina di Rete del Dono.

Chi vuole partecipare può iscriversi all'evento facebook e inviare un'email all'indirizzo race4charity@gmail.com

Per iscriversi c'è tempo fino al 15 marzo, per consentire a Marilena di Panta Rei di preparare abbastanza cibo per tutti.

Lottiamo!! Affinché immagini del genere diventino presto uno sbiadito, benché sempre doloroso, ricordo.

La banalità del male
(Nella foto: babbonatale e alluminio anodizzato deturpano un borgo medievale)

Questo post sostiene la campagna: Di corsa per la De Marchi. Che tu venga o no alla Cena, puoi fare una donazione cliccando sul link qui sotto e sostenere una buona causa

Nessun commento:

Posta un commento